Antonella Mastrostefano autrice
Ciao a tutti e benvenuti in questa nuovissima intervista di Scrittori Vincente. Dall'altra parte
per me è un grande piacere avere Antonella Mastrostefano con il suo libro di esordio "Piume
nel cielo, Ali nel cuore".
Ciao Antonella dici chi sei e di che cosa ti occupi.
Da due anni mi sono trasferita in Veneto e sono un operatore olistico, sia per quello che
riguarda la parte animale e la parte umana.
Sono anche consulente grafologa, quindi ho unito queste mie passioni facendole esprimere
e nel periodo del lockdown , e questa grande passione che ho sempre avuto è venuta fuori
come un fiume in piena e da questo è nato libro.
Quindi la tua passione per aiutare le persone e per gli animali sembra che si sia fusa nella tua
opera dove Mila, una lupacchiotta coraggiosa, e lo sto leggendo la descrizione del tuo libro,
si ritrova da sola ancora cucciola per imparare ad affrontare la vita.
Com'è nato questo personaggio di Mila?
Tutto è nato dalla grande perdita della mia gatta Miele morta a novembre del 2019, un lutto
ancora in elaborazione.
Per me è stata una grande perdita perché è la mia famiglia, il mio sostegno, quindi c'era e c'è
ancora questo legame molto forte con lei.
Se vogliamo è un libro autobiografico e Mila infatti nasce proprio all'inizio della storia che mi
è venuta così di getto, dopo una scossa di terremoto che ho vissuto.
Vengo dalle Marche e quindi nel 2016 ho vissuto il grande dramma del terremoto che mi ha
segnato profondamente e che poi è stata la goccia che mi ha fatto dire basta, non riesco più
a starci e mi trasferisco.
Quindi è stato un insieme di cose: il terremoto, la perdita di Miele, la nuova vita qui in
Veneto che non è stata inizialmente facile e questa lupacchiotta da cui il nome Mila è data
dalle iniziali delle mie due gatte: Miele la prima gatta e Lali l'altra, che mi hanno sempre
aiutato, dato sostegno.
Questa lupacchiotta si trova ad affrontare la vita e quindi tutte cose che poi in realtà noi tutti
nella vita siamo chiamati ad affrontare le prove che ci vengono messe davanti.
Ma nel suo cammino scoprirà tante cose belle su cui poter ritrovare un punto di forza che
soprattutto viene da noi stessi, riuscire a ripartire da grandi dolori per trarne degli
insegnamenti e degli aiuti. Quindi è stata una grande elaborazione.
Il trauma provoca sempre dolore ma allo stesso tempo apre delle nuove porte e nel
momento in cui uno cade in basso ecco che cerca di risollevarsi, trovando magari delle vie
che prima non ha mai percorso ed è questo quello che tu hai fatto con il tuo libro.
Quello che potrebbe interessare ai nostri autori, conoscendo la tua esperienza, è come stai
promuovendo con grande efficacia in questa fase il tuo libro.
Tu hai aderito al servizio di Self-Publishing Vincente per acquistare delle copie autore a
prezzi più bassi di quelli di Amazon. Come stai vendendo ora, e lo so che lo stai facendo con
successo, le centinaia di copie che hai ordinato?
Intanto voglio ringraziare te e tutto il tuo staff perché mi avete aiutato.
Era la mia prima esperienza e quindi con tutte le ansie e le paure di quello che poteva
essere, anche perché mi ero fissata una data per la pubblicazione che è stata rispettata.
Quindi mi avete seguito passo dopo passo nel realizzare questo bellissimo progetto e mi
avete anche aiutato a realizzarlo al meglio.
Purtroppo il momento storico di pandemia mi impedisce di fare delle presentazioni in
biblioteche e dal vivo in genere.
Al momento le sto diffondendo tra amici conoscenti e vedo che iniziano a esserci già dei
primi feedback positivi e quindi sto cercando di diffonderlo con il passaparola.
Siamo un po’ tutti congelati da questo momento storico che viviamo e purtroppo questo
libro è nato in un momento particolare ma ce la farà a prendere il volo.
Scopri come Pubblicare il Tuo Libro
Interessante ciò che stai dicendo, perché effettivamente non hai la possibilità di presentare
il tuo libro dal vivo e di promuoverlo direttamente perché siamo in pieno lockdown, poi
credo che il Veneto sia una delle regioni più sfortunate da questo punto di vista.
Quindi non puoi muoverti e non puoi vendere direttamente il tuo libro.
Non hai una grande presenza online perché nella vita ti sei occupata di ben altro e in ogni
caso nonostante queste due limitazioni, cioè dal vivo e online, tu comunque sei riuscita a
promuoverlo con efficacia.
Hai già venduto credo 150 copie da quello che mi avevi detto pochi giorni fa e credo che
adesso sia qualcuna in più ed è interessante questo aspetto.
Comunque ci si può riuscire! Questo è il messaggio che possiamo dare a tanti altri scrittori
anche senza avere tutte quelle strumentazioni, tutte quelle risorse che a livello di marketing
sembra che siano obbligatorie.
I libri diventano un asset nel momento in cui noi li pubblichiamo, soprattutto con il “Self
Publishing”, dato che ne abbiamo i diritti e possiamo farci ciò che vogliamo come ad
esempio stampare per conto nostro a prezzi irrisori e poi rivenderli in maniera diretta alle
persone che fanno parte della nostra cerchia sociale in cui viviamo.
Quindi ci stai dando veramente un'ottima dimostrazione di come si può ottenere questo
risultato anche senza un grande apparato di marketing.
Un'altra mia passione è quella di creare post e quindi unisco pezzi di frasi del libro con i
disegni che sono all'interno e quindi poi mettendoli sul mio profilo personale di Facebook.
Cerco di farli mettere dagli amici che leggono e vedono questi stralci e quindi attirare un po’
l'attenzione e la curiosità di quello che può essere il libro e poi conto molto sul passaparola
delle persone che leggono il libro.

Certamente è un procedimento e un percorso più lento ma dato che credo in questo libro e
le opinioni sono tutte quante positive, logicamente le persone lo consigliano, lo regalano e
quindi poi piano piano si arriverà a fare di più.

Benissimo quindi allora qual è questa pagina Facebook dove possiamo trovarti?

Nel mio profilo personale è un’altra pagina che ho chiamato “Segni dell’anima-le” perché ho
abbinato sia l’anima umana è l’animale unendo le due cose. Il mio profilo sto cercando di
metterlo a disposizione pubblicando un po’ per tutti, in modo che possa raggiungere più
persone cosi che poi ci possa essere il tam tam.

Antonella come ti sei trovata in questa tua prima esperienza con il Self Publishing?
Mi sono trovata bene è stato un misto di emozioni tra l'ansia e la paura che potessero
esserci degli intoppi o degli errori.
L'ho riletto tantissime volte e poi all'ultimo c'è sempre qualcosa.
Mi sono trovata benissimo perché il tuo staff mi ha supportato e ha anche avuto la pazienza
di accogliere le mie ansie di scrittrice e mi sono trovata molto bene anche con le modifiche,
se c'è qualcosa si può sempre fare.
Mi è piaciuto molto di aver realizzato l'opera interamente io, a iniziare dalla copertina.
Quindi ho visto da parte vostra l'accogliere e il suggerire, sentirsi dire è una buona copertina,
hai creato qualcosa di buono, facciamolo come hai detto tu.
Anche quella è una soddisfazione ancora più grande, poter dire che Il libro è interamente
una mia creazione. Tutto questo con il vostro aiuto, per esempio la quarta di copertina
l'avete creata e sistemata voi.
C'è stato questo connubio, questa unione tra me e voi in maniera molto bella, soprattutto
per una che non aveva mai pubblicato un libro, quindi è stato un grande sostegno e un
grande aiuto.
Una bellissima esperienza, la più bella che abbia fatto e spero di continuare su questa strada
grazie a te.
In effetti non siamo editori che impongono la propria linea editoriale ma siamo consulenti
che diamo la nostra esperienza ad autori come te.
Però è importantissimo per noi che siano soddisfatti i desideri personali e alla fine con il
nostro sistema è sempre solo l'autore ad avere l'ultima parola sul come e quando pubblicare
un libro.
Mi piace come chiudi la descrizione del tuo libro, con una frase "rispetto e gratitudine per il
popolo anima trattino le e ci lasci con questo messaggio subliminale della presenza
fondamentale degli animali.
Ci danno veramente molto e se riusciamo a entrarci nel modo giusto, ci aprono un mondo e
quindi meritano tutto il rispetto e tutta la giusta riconoscenza.
Benissimo, cercheremo di scoprirlo all'interno del tuo libro. Ciao e ti faccio un grande
augurio per il libro.
Grazie a voi.
Scopri come Pubblicare il Tuo Libro

Scarica Gratis le Risorse

Inserisci solo la Tua Email principale e clicca su pulsante "Scarica Subito" per scaricarle in pochi secondi (mentre sono ancora disponibili)

Privacy UE

You have Successfully Subscribed!

Pin It on Pinterest

Share This